Resident Evil Revelations

Game Info

GAME NAME: Resident Evil Revelations

DEVELOPER(S): Capcom

PUBLISHER(S): Capcom

PLATFORM(S): Nintendo 3DS

GENRE(S): Survival Horror

RELEASE DATE(S): Europa: 27 Gennaio

Dopo qualche giorno di accurati test abbiamo completato appieno per voi l’ultimo episodio dell’avvincente serie survival horror Capcom, ed ora vogliamo analizzarne pregi e difetti.

Il titolo è ambientato nel 2005, poco dopo la fondazione della B.S.A.A. (Bioterrorism Security Assessment Alliance) e ci catapulterà ad affrontare una nuova minaccia in compagnia di Jill e Chris che ritornano più carichi che mai in questo nuovo capitolo del brand.

L’avventura partirà con Jill Valentine chiamata ad investigare sulla scomparsa di Chris Redfield su una lussuosissima nave da crocera dove si scoprirà l’esistenza di un nuovo gruppo terroristico, i Veltro, che mira ad infestare le acque con un nuovo virus nominato T-Abyss.

La storia, forse esageratamente intricata, verrà narrata in 12 episodi divisi con uno stile da telefilm che crediamo non sarà affatto gradito dai puristi della serie, ma che troviamo ottimamente implementato e ottimo per spezzare le sessioni di azione.

Il vero punto forte del gioco in ogni caso è il gameplay:

Capcom ha senza dubbio ascoltato tutti i fan scontentati da Resident Evil 5 ed ha deciso di tornare all’inquietante esplorazione di luoghi lugubri e l’implementazione di enigmi piuttosto che focalizzarsi sulla parte shooter criticata nell’episodio precedente.

Sia chiaro qui si spara, e non poco, ma la casa giapponese è riuscita, almeno in parte, a ricreare atmosfere da survival horror che, anche se non riusciranno a far sobbalzare dalla sedia come era per i primi capitoli del brand, riescono comunque a divertire.

La varietà dei mostri unita ai lugubri scenari aiuta ad enfatizzare la tensione che purtroppo non riesce però a reggere per tutta l’avventura.

I controlli, anche grazie al’ausilio del Circle Pad venduto in bundle col titolo, sono ottimamente mappati sulla portatile e variano leggermente lo stile visto in Resident Evil 5 dando comunque un’ottimo supporto nelle sezioni action del titolo.

Il titolo vanta poi una modalità multiplayer cooperativa, denominata Raid che darà la possibilità di affrontare orde di nemici insieme ad un amico in locale o in multiplayer online nelle mappe viste durante la campagna single player.

Graficamente il titolo utilizza il motore Capcom MT Framework Mobile già visto in Super Street Fighter 4 3D Edition e Resident Evil The Mercenaries 3D.

Ottimamente utilizzato, il motore lascia sbalorditi per la cura che le lugubri ambientazioni ed i personaggi hanno avuto nella loro creazione lasciando impressionati per la qualità.

Il gioco spreme al massimo tutte la potenza della console facendo notare però alcuni rallentamenti nei cambi di zona. Utilizzando il 3D, in particolare, il titolo stupisce riuscendo ad aumentare la tensione meno presente senza le tre dimensioni, anche se ancora non raggiungiamo i livelli storici con cui la saga si è imposta nel mercato dei survival horror.

Il comparto sonoro, come per tutti gli altri titoli, accompagna piacevolmente l’avventura aumentando la tensione ed il pathos. Nota di merito va anche all’ottimo doppiaggio in lingua italiana, anche se noi continuiamo a preferire la versione in lingua inglese.

Altro punto a favore è senza dubbio la longevità, che si attesta, per la campagna principale, sulle 10 ore, inoltre l’aggiunta come per gli altri titoli Capcom sulla piattaforma Nintendo, degli obbiettivi ed alcuni extra, offre un’ottima rigiocabilità.

Resident Evil Revelations è senza dubbio un’ottimo titolo che consigliamo a tutti i neofiti della serie e soprattutto a tutti gli appassionati che potranno riconoscere loro stessi, la buona volontà di Capcom su questo titolo, di ritornare sui propri passi per tornare ad offrire ai propri utenti un esperienza survival horror tripla A.

8.3 Overall Score
Grafica: 9/10
Gameplay: 8/10
Longevità: 8/10

C'è la concreta voglia di migliorarsi !

Non fa veramente paura ...


Author: Tia & Leo Vedi tutti gli articoli di Tia & Leo
"Tante vite e poi... si muore."

Lascia un Commento