New Super Mario Bros. 2

Game Info

GAME NAME: New Super Mario Bros. 2

DEVELOPER(S): Nintendo

PUBLISHER(S): Nintendo

PLATFORM(S): 3DS

GENRE(S): Platform

RELEASE DATE(S): Europa: 24 Agosto

35 gradi all’ombra, niente mare o montagna per noi, a casa, dotati di condizionatore ed una copia dell’atteso New Super Mario Bros. 2 per Nintendo 3DS fresco di importazione giapponese.

Pur non essendo le vacanze che augureremmo a qualcuno, dobbiamo ammettere che in fondo non ci fa poi tanto schifo. Eccoci quindi, dopo aver passato un po’ di ore con l’idraulico italiano, che andiamo a darvi il nostro parere sul titolo.

Prima di iniziare lasciateci dire che recensire un’esponente della serie Super Mario non è affatto facile. Il primo approccio che abbiamo con i titoli di Mario è sempre quella dannata sensazione di dejavu che mescola splendidi ricordi ad un fastidioso senso di già visto.

Come sapete però, difficilmente Nintendo delude con i suoi titoli di punta ed infatti anche con questo esponente la casa ha saputo trovare le giuste scappatoie per rendere il tutto molto divertente.

Senza anticipare altro, continuate a leggere e scoprirete cosa offre il nuovo episodio tridimensionale di Mario e company.

IL SOLITO CLASSICO MARIO… EVVAI !!

Sarà che la minestra riscaldata in questo caso piace molto ma anche in questo nuovo capitolo, incredibile ma vero, dovremo salvare la principessa Peach nuovamente rapita dai cattivoni. Nulla di nuovo insomma parlando di trama che, più o meno, non varia dal 1987.

Seguito dell’ottimo New Super Mario Bros. uscito nel 2006, il gioco spazia su 80 coloratissimi livelli; la storia non è certo il punto focale del titolo, che decide di tornare alle origini del brand mettendo al centro di ogni livello la raccolta delle monete dorate.

ORO, ORO, ORO, ORO !!

Il punto forte dei titoli dedicati all’idraulico è però il collaudatissimo gameplay che come sempre mira ad essere immediato e divertente, mostrando anche un discreto livello di sfida.

Il classico sistema platform viene infatti riportato qui in tutto il suo immane splendore, con l’aggiunta significativa della raccolta di monete che saranno davvero ovunque.

Dovete sapere infatti che tutto il gioco girerà attorno alla raccolta delle scintillanti monete d’orate che riempiranno i coloratissimi livelli facendoci più volte invidiare le ricchezze che Mario accumulerà durante la sua avventura.

Per quanto concerne l’aspetto più classico del gameplay, l’unica cosa che si può fare è un lungo e rispettoso inchino per Nintendo che realizza nuovamente un capolavoro platform.

Prima di tutto il titolo è bidimensionale.

Il sistema di controllo è impeccabile ed il level design ci da la possibilità di sfruttare al meglio gli intuitivi comandi che, seppur basandosi su semplici passaggi, si mostrano davvero gratificanti una volta superata una sequenza difficile.

Come sempre troviamo poi i sempre apprezzati power up che, ripescando dai precedenti capitoli, ed aggiungendone alcuni completamente inediti, non mancano di divertire.

Tolti i power up classici della serie, che tornano qui come li ricordavamo, vanno premiati alcuni escamotage studiati per facilitarci i passaggi più ardui.

Fra i nuovi power up infatti troviamo il Tanuki Bianco che apparirà sulla mappa solo una volta che saremo morti ripetutamente nello stesso livello. Questo power up ci renderà immortali e ci consentirà di finire lo stage senza troppi intoppi.

Non pensiate però che per questo motivo il titolo sia facile. Senza raggiungere la difficoltà esagerata dei primi esponenti della saga infatti, il gioco riesce comunque ad offrire un livello di sfida adeguato che non mancherà di alzarsi nelle fasi finali.

A chiudere il tutto poi ci sono le divertenti, e ben studiate, boss fight, che divertiranno e richiederanno un minimo di strategia per completarle senza perdere vite.

Oltre gli 80 livelli della storia, Nintendo ha pensato anche a chi vuole vuole usufruire del titolo in compagnia dei suoi amici ed oltre alla cooperativa, il gioco offre la modalità Caccia Monete.

Lo scopo della sfida, indovinate un po’, è quello di raccogliere più monete possibile in tre differenti livelli per battere i punteggi dei nostri amici.

Abbiamo purtroppo trovato la longevità del gioco un po’ sotto gli standard della serie. Gli 80 livelli infatti vi terranno impegnati per circa 6 ore, e se non vorrete andare a cercare ogni collezionabile difficilmente il gioco offrirà molte ore in più.

CHE BELLO IL REGNO DEI FUNGHI !!

Tecnicamente il gioco ci ha lasciati un po’ perplessi.

Graficamente il lavoro svolto da Nintendo è impeccabile. Il mondo di gioco è colorato e fantasioso, offre scorci davvero belli ed il level design è fra i migliori della serie.

Anche i personaggi, i power up ed i boss sono tutti caratterizzati dal loro stile che strapperà più di un sorriso e non mancherà di rendere felici gli estimatori della serie.

A lasciarci perplessi è però il comparto tridimensionale di New Super Mario Bros. 2 che, pur non essendo “brutto”, non è al livello di alcuni che abbiamo potuto ammirare sulla portatile.

Sarà per la struttura bidimensionale del titolo, sarà che siamo strani noi, ma il comparto 3D è forse la parte meno riuscita della produzione. Sia chiaro, non vuol dire che è ingiocabile in 3D, però rimane migliore in 2D.

IN CONCLUSIONE …

New Super Mario Bros. 2 potrebbe essere visto come un tributo (riuscito) ai tempi che furono. Lo stile bidimensionale, lo stile grafico ed il sopraffino gameplay, si mescolano alla perfezione per creare un titolo che è senza dubbio da giocare.

Peccato solo per la longevità non proprio alle stelle ed il supporto alle tre dimensioni che non è visivamente al livello di quelli visti in altri titoli.

In ogni caso New Super Mario Bros. 2 è ufficialmente promosso !

cover_new_super_mario_bros_2
8 Overall Score
Grafica: 8/10
Gameplay: 9/10
Longevità: 7/10

Classico e divertente !!

Un po' corto rispetto gli standard...


Author: Tia & Leo Vedi tutti gli articoli di Tia & Leo
"Tante vite e poi... si muore."

Lascia un Commento