Dead Space 3: EA parla del cambio di gameplay!

Electronic Arts ha parlato in queste ore del pesante cambio di rotta intrapreso dalla serie Dead Space con l’avvento del suo terzo capitolo.

Pur non volendo deludere i fan infatti, la casa ha spiegato come è necessario rendere il gioco più attraente ad una fascia di pubblico più ampia.

A parlare a CVG è il boss Electronic Arts, Frank Gibeau, ecco cosa ha detto:

Con ogni capitolo abbiamo cercato di narrare una diversa storia per il nostro protagonista Isaac, e nel medesimo tempo di aggiungere nuove caratteristiche.

Con il terzo capitolo abbiamo aggiunto la cooperativa, cercando di rendere l’IP più accessibile; abbiamo aggiunto azione ma non abbiamo sminuito l’horror.

La serie non può non essere un survival horror, è la sua natura. Non abbiamo nessuna intenzione di fare arrabbiare i nostri fedeli fan.

Il nostro obbiettivo è rendere il brand più attraente. Stando ad un’ultima analisi il franchise necessita di arrivare a circa cinque milioni di utenti per continuare ad investire nella serie.

Se il risultato sarà differente sarà difficile investire sul brand, visto sopratutto l’elevatissimo costo di sviluppo e commercializzazione.

Author: Tia & Leo Vedi tutti gli articoli di Tia & Leo
"Tante vite e poi... si muore."

Lascia un Commento